Rosso Malpelo

di

La novella narra di un ragazzo abituato a lavorare in una cava, inasprito dai pregiudizi per via dei suoi capelli rossi. L'unico affezionato a lui è il padre, che muore nella miniera, lasciandolo solo con la madre e la sorella che lo maltrattano e mostrano diffidenza nei suoi confronti. In seguito alla morte del suo unico amico Ranocchio, rendendosi conto di non contare più per nessuno, Malpelo accetta con rassegnazione di esplorare un cunicolo pericoloso nella cava. Imboccato il cunicolo sparisce nel nulla, lasciando negli animi dei lavoratori della miniera la paura che egli possa tornare da un momento all'altro come un fantasma. Malpelo, ormai, era rassegnato all'idea che la vita è dura, non piange nemmeno al funerale del padre, perché pensa che fare ciò non potrà mai migliorare le cose.

Audiolibro

Ascolta sul sito: Ascolta online l'audiolibro.

Altre opere consigliate: